domenica 17 maggio 2015

"La Sirenetta" di Hans Christian Andersen



« − Ma io devo essere pagata! [...] Tu hai la voce più bella tra tutte le creature del mare [...] Voglio ciò che tu hai di più bello in cambio della mia preziosa bevanda! Poiché io dovrò versare il mio stesso sangue, così che il filtro diventi caustico come spada a doppia lama! − [...] poi si scalfì il petto per far gocciolare del nero sangue. »